Neil Peart
dicembre 24, 2008

Ne è passata di acqua sotto ai ponti, da quando Max Roach fu tra i primi batteristi a sperimentare gli assoli con tempi ternari… All’epoca, alla fine degli anni ’50, pareva impossibile “swingare” a tempo di walzer…

Be’, guardate qua cosa fa Neil Peart… 🙂

Annunci